Rumiko Takahashi: scopriamo quali sono le sue opere più amate in Giappone

L’emittente tv giapponese NHK aveva lanciato negli scorsi mesi un sondaggio interamente dedicato alle opere e ai personaggi ideati dalla celebre mangaka Rumiko Takahashi. Lo scorso weekend è stato mandato in onda uno special televisivo incentrato sui quasi 40 anni di carriera dell’autrice, durante il quale sono stati finalmente svelati i tanto attesi risultati.

Siete pronti a scoprire quali sono i manga e gli anime derivati dalla fantasia dalla sensei Takahashi preferiti dal pubblico giapponese? Ecco a voi dunque la top 30!

  1. Inuyasha
  2. Ranma 1/2
  3. Maison Ikkoku
  4. Urusei Yatsura (Lamù)
  5. Urusei Yatsura: Beautiful Dreamer
  6. RINNE
  7. Ranma ½: La Sposa dell’Isola delle Illusioni
  8. Urusei Yatsura: Boy Meets Girl
  9. Inuyasha the Movie: Un Sentimento che Trascende il Tempo
  10. InuYasha the Movie 3: La Spada del Dominatore del Mondo
  11. Fire Tripper
  12. Inuyasha the Movie 2: Il Castello al di là dello Specchio
  13. Mermaid Forest (OAV)
  14. Urusei Yatsura: Only You
  15. Mermaid Forest (TV)
  16. Ranma contro la Leggendaria Fenice
  17. Ranma 1/2 OAV
  18. Maison Ikkoku: Through the Passing of the Seasons
  19. Ranma ½: Nettō Uta Gassen
  20. Urusei Yatsura OAV: Inaba the Dreammaker
  21. Inuyasha the Movie 4: L’Isola del Fuoco Scarlatto
  22. Urusei Yatsura: Remember My Love
  23. Urusei Yatsura: The Forever
  24. Ranma ½: Le 7 Divinità della Fortuna
  25. Ranma 1/2 OAV: Shampoo’s Sudden Switch – The Curse of the Contrary Jewel
  26. Rumiko Takahashi Anthology
  27. Il Bersaglio che Ride – La Sposa Demoniaca
  28. Mermaid Scar
  29. Ranma 1/2 OAV: La Falsa Akane
  30. One Pound Gospel

Sorgente: Rumiko Takahashi: scopriamo quali sono le sue opere più amate in Giappone | AnimeClick

I fumettisti italiani disegnano i cartoni animati del passato

Alcuni autori italiani di fumetto hanno partecipato a un progetto intitolato “This is Not Bim Bum Bam” che omaggia popolari cartoni animati del passato.

Sorgente: I fumettisti italiani disegnano i cartoni animati del passato – Fumettologica

“Tornerò presto”: il misterioso messaggio della Takahashi

Particolare del disegno di Rumiko Takahashi per la riunione del nuovo anno di Shonen Sunday. A colpire tutti è stata la particolare frase sopra la firma, accanto a Ranma.

Tornerò presto.

Cosa vorrà dirci? Un chiaro messaggio sul ritorno di Ranma o solo un “ehi, ciao, a primavera uscirà il mio nuovo manga“?
Non ci resta che attendere nuove news sul suo nuovo, imminente, lavoro.
Dita incrociate.

Ranma 1/2 Ovvero Ritrovarsi Nei Panni Dell’Altro

I giochi tra bambine sono pieni di segreti super-teneri ma anche 1) molto imbarazzanti e 2) vagamente saffici. A me per esempio, quando da piccola giocavo con mia cugina, toccava sempre fare l’uomo.

Avete capito bene: giocavamo alle storie d’amore e a me spettava tutte le volte il ruolo di protagonista maschile della vicenda. Lei era l’eroina romantica e io il suo eroe corteggiatore – Filippo, Eric, John Smith, Aladino, la Bestia.Non mi piaceva fare il maschio, però lei era irremovibile: era la più grande e la più elegante delle due, il ruolo femminile le spettava e basta, e io alla fine cedevo sempre, perché stravedevo per lei. L’unico ruolo femminile che mi concedeva di interpretare era Bagheera, la pantera di Il libro della giungla – che poi ero abbastanza sicura fosse una pantera maschio, ma il nome finiva per ‘a’ e me lo facevo stare bene. E che ruolo faceva in quel caso mia cugina? Mowgli, ovviamente. Genio del male.
Poi per fortuna tutto cambiò, quando arrivò Ranma ½.

Sorgente: Ranma 1/2 Ovvero Ritrovarsi Nei Panni Dell’Altro