Rumiko Takahashi disegna il poster del Festival d’Angoulême 2020

Rumiko Takahashi, la “principessa dei manga” autrici di amatissime opere come Lamù, Maison Ikkoku e Ranma 1/2, ha disegnato uno dei poster per la 47^ edizione del Festival internazionale del fumetto di Angoulême che si terrà nella cittadina francese dal 30 Gennaio al 2 Febbraio 2020.

La mangaka è così presentata: “Quarant’anni di carriera folgorante, oltre 200 milioni di copie vendute in tutto il mondo, Eisner Hall of Fame nel 2018, Grand Prix 2019 del Festival di Angoulême: Rumiko Takahashi ci ha concesso l’onore di firmare uno dei manifesti del Festival 2020

Seguendo il tema degli eroi per un pubblico giovanissimo proposto dal Festival, la sensei ha disegnato un poster che ritrae i protagonisti di alcuni popolari manga del passato per i più piccoli — da Akko-chan (Stilli e lo specchio magico) a la Principessa Zaffiro, passando per Hyakkimaru (da Dororo) a Paman (Superkid eroe bambino).

Sorgente: Rumiko Takahashi (Lamù, Ranma) disegna il poster del Festival d’Angoulême 2020

Da Ranma 1/2 a Rinne, dedicato un nuovo sito alle opere di Rumiko Takahashi

Rumiko Takahashi è una delle mangaka più apprezzate della storia. L’autrice ha pubblicato per quasi tutta la sua vita presso la casa editrice Shogakukan e, in particolare, su Weekly Shonen Sunday. Sulla rivista per ragazzi ha serializzato opere immortali come Ranma 1/2, Inuyasha, Lamù – Urusei Yatsura e Rinne, mentre adesso è impegnata con MAO.

Dalla giornata di oggi, lunedì 23 settembre 2019, e fino al 4 novembre sarà attivo un sito dedicato ai lavori della mangaka. Come annunciato su Weekly Shonen Sunday, i fan potranno scegliere una pletora di argomenti da votare sul nuovo sito dedicato a Rumiko Takahashi.

Qual è stata la miglior opera? La miglior opening, il miglior personaggio? Tutte queste domande troveranno risposta nei prossimi mesi, con gli utenti che possono addirittura proporre nuovi sondaggi da votare. Ogni singolo manga della Takahashi sarà selezionabile per queste votazioni, tra Maison Ikkoku – Cara Dolce Kyoko, Ranma 1/2, Inuyasha e tutte le altre, esclusa però la recentissima MAO.

Nel corso degli anni, la Takahashi ha introdotto più di 1000 personaggi, le sue opere sono state adattate in 52 stagioni diverse, con oltre 700 episodi e 160 canzoni tra sigle di apertura, chiusura e theme song. Un patrimonio dei manga e anime eccezionale. Recentemente, anche Netflix ha onorato l’autrice inserendo Inuyasha nel proprio catalogo.

Sorgente: Da Ranma 1/2 a Rinne, dedicato un nuovo sito alle opere di Rumiko Takahashi

La nuova serie di Rumiko Takahashi sarà “Mao”

A distanza di oltre sei mesi dall’annuncio, pare ufficiale: Rumiko Takahashi tornerà con un nuovo “Rumic World”, sulle pagine di Weekly Shonen Sunday con la serie che potrebbe chiamarsi MAO.

Non si hanno ancora dettagli su questa nuova storia della Maestra, si sa solo che forse debutterà a maggio nel #23 di Weekly Shonen Sunday.

L’annuncio è arrivato dai leak del prossimo numero della rivista, il #19 che potrebbe contenere altre informazioni che saranno rivelate in seguito.

18, 19 e 20 in preordine. Ci siamo, è finita la new-edition

Ebbene sì, il tempo è volato.

Ricordo ancora quando strinsi tra le mani il primo volume a Lucca Comics 2017. Fu veramente emozionante.

Questa new-edition di Ranma è giunta alla conclusione: i numeri 18, 19 e 20 sono già in preordine su AMAZON.

Numero 18 – Uscita 3 aprile 2019

Numero 19 – Uscita 30 aprile 2019

Numero 20 – Uscita 5 giugno 2019

Ricordiamo che dopo il numero 20 Star Comics farà uscire una new-edition di Lamù.

Rumiko Takahashi vince il Grand Prix del Festival del fumetto

Rumiko Takahashi ha vinto il Grand Prix del Festival del fumetto di Angoulême. A ritirare il premio un rappresentante della Glénat, la casa editrice che pubblica Ranma e Lamù in Francia.

È la seconda mangaka a ricevere tale onorificenza, dopo Katsuhiro Ōtomo, e la terza donna in assoluto a vincere il premio, dopo Florence Cestac (2000) e Claire Brétécher (1983).

Thanks to Kuno’s mansion per la news

“Tornerò presto”: il misterioso messaggio della Takahashi

Particolare del disegno di Rumiko Takahashi per la riunione del nuovo anno di Shonen Sunday. A colpire tutti è stata la particolare frase sopra la firma, accanto a Ranma.

Tornerò presto.

Cosa vorrà dirci? Un chiaro messaggio sul ritorno di Ranma o solo un “ehi, ciao, a primavera uscirà il mio nuovo manga“?
Non ci resta che attendere nuove news sul suo nuovo, imminente, lavoro.
Dita incrociate.