Mousse

1ª app.
  • Manga: Capitolo 43
  • Anime: Episodio 26

È un ragazzo follemente innamorato di Shampoo sin dall’infanzia. Non può sfidarla e conquistarla perché già “sconfitto” da lei, nonostante all’epoca avessero solo 3 anni.

-Mousse-ranma-1-2-28702796-979-743

Ha gravi difetti alla vista, e ciò lo obbliga ad utilizzare occhiali molto spessi. Spesso però perde le sue lenti, il che gli rende impossibile distinguere cose e persone, portandolo a inginocchiarsi e dichiarare il suo amore a qualsiasi altra cosa o persona che confonde con Shampoo (gag ricorrente molto spesso, soprattutto con Obaba, che poi chiama scaglia di serpente o vecchia scimmia essiccata). Anche in questo stato, tuttavia, è un avversario molto pericoloso, poiché nel praticare le arti marziali si serve di un’infinità di armi e oggetti che nasconde chissà come sotto l’abito e nelle maniche.

Mousse ama profondamente Shampoo, tanto che all’occasione di poterla fare innamorare di lui con le uova surikomi che l’avrebbero resa serva della prima persona che avesse visto, preferirà metterle davanti uno specchio in modo che la ragazza veda la propria faccia e non diventi schiava di nessuno.

Odia Ranma, in quanto oggetto esclusivo delle attenzioni di Shampoo, e non esiterà più volte a cercare di eliminarlo. È un tipo non particolarmente corretto (non esitando, in uno dei suoi primi episodi, a rapire Akane e attirare il rivale in una trappola tesa da lui durante un’esibizione circense), ma in certe occasioni dimostra una resistenza dovuta a una volontà notevole.

A contatto con l’acqua fredda si trasforma in una anatra (chiamata alla sua prima apparizione Moo Moo); in questa forma, conserva sia la capacità di lanciare molti tipi di armi (specialmente coltelli) sia i suoi incredibili problemi visivi.

Sebbene sia cinese non lo si sente mai parlare con l’accento del suo paese, come succede per esempio a Shampoo o alla guida di Jusenkyo.

L’unico parente conosciuto di Mousse è sua madre, da cui sembra aver ereditato la fortissima miopia da cui è affetto sin da bambino.


Poteri e abilità

Mousse è un grande esperto di esplosivi ed è considerato uno specialista in armi segrete, che nasconde ovunque su di sé, persino dietro le orecchie: dalle ampie maniche del suo vestito sa tirare fuori una scorta inesauribile di oggetti di vario genere, particolarmente con catena e da lancio, che scaglia a ripetizione contro i suoi nemici. Quasi tutte le sue tecniche di combattimento si basano sull’uso di queste armi o di altri oggetti. Anche quando è tramutato in un’anatra continua ad utilizzarle innumerevoli volte, nascoste sotto le piume. Il suo stile di combattimento è lo Anki giapponese, ossia lo stile di combattimento delle armi nascoste che consiste nel tirare fuori vari oggetti per colpire l’avversario.

Le uniche quattro tecniche a cui Mousse dà un nome si sono viste nel combattimento contro Ranma, durante la prima apparizione del personaggio.

  • Colpo segreto del cigno (Painiyao Chuan) – Mousse sferra una serie di colpi senza che sia possibile vedergli le mani: quando Ranma lo blocca, scopre che utilizza un vasino da notte a forma di cigno per colpire.
  • Colpo delle uova di gallina (Chiitan Chuan)– Si tratta di una gallina che produce delle uova esplosive, che poi Mousse lancia contro Ranma.
  • Colpo segreto della zampa di struzzo (Dachö Kyaku) – Mousse dà un calcio alto a dir poco tagliente: nel tentativo di colpire Ranma, taglia in due una teiera.
  • Colpo degli artigli del falco (Inchua Chuan) – Probabilmente l’attacco più pericoloso che sia stato visto effettuare da Mousse. Cade in picchiata da molto in alto verso Ranma, con artigli in ferro sulla punta delle scarpe.
    Voce orig. Toshihiko Seki
    Voci italiane
    • Francesco Bulckaen (doppiaggio Dynamic Italia; 1-125)
    • Edoardo Nordio (doppiaggio CRC; 51-161)
    • Fabrizio Mazzotta (doppiaggio Dynamic Italia; solo gli starnazzi quando diventa anatra col nome Moo Moo, episodi 1-125)
Annunci